Per conoscere meglio una persona devi leggere le frasi che sottolinea nei libri che legge.

– Marika Mastrantoni

Annunci

8 Marzo.

Oggi vorrei riproporre un mio vecchio articolo, di esattamente un anno fa!
Buona giornata internazionale delle donne!:)

Fortuna Major

Immagine

Ma cos’è veramente la festa della donna?

Ormai è diventata un’abitudine per me esprimere le mie consuete opinioni su quella che definiamo “festa della donna” o “giornata internazionale della donna”, come preferite. In questa giornata dovrebbero essere celebrate le conquiste delle donne che negli anni hanno affermato il loro posto in società, e ricordare tutte le discriminazioni subite nella storia. 
A questo punto la domanda sorge spontanea:
Siamo sicuri che oggi sia ancora così? Le donne sanno perchè esiste “la giornata internazionale della donna”? Oppure l’unica cosa che interessa a tutte è liberarsi dei fidanzati e andare a vedere lo streaptise degli spogliarellisti pompati e unti in discoteca?

Le donne sono ancora discriminate. Il tasso di femminicidio nel 2013 è altissimo! 
Quando succedono casi di femminicidio, il movente principale è la gelosia, è il fatto che l’uomo consideri sua moglie o la sua compagna, di sua esclusiva proprietà. Gli “uomini”…

View original post 106 altre parole

Infinite anime.

Da poco sto leggendo un libro di Hesse, il famosissimo “Lupo della steppa”. Erano anni che cercavo questo libro, ma non sono mai riuscita a trovarlo, oppure compravo altri libri e questo lo lasciavo sempre dicendo “dai, la prossima volta”. Ma questa prossima volta non arrivava mai. Poi recentemente, mentre ero in giro per la Mondadori, l’ho visto sullo scaffale. Non ho resistito! Finalmente era mio, ma quando ho cominciato a leggerlo sembrava stesse parlando di me. L’argomento principale è come sempre la lotta interiore tra l’istinto e la ragione. Mi sembra proprio che sia un’autobiografia, come se il protagonista fosse la versione letteraria di Hesse. Anzi, ne sono certa. Più leggevo il libro e più mi rendevo conto che era un’autobiografia di ogni uomo su questa terra. Noi abbiamo sempre un conflitto interiore, perchè in noi c’è sempre un dibattito qualsiasi sia la scelta o la situazione che ci troviamo davanti. Hesse in questo libro dice che ognuno di noi ha infinite anime, ma gli essere umani riescono a percepire e ad accettare solo una. Sono convinti di averne solo una, ma quando si trovano in conflitto con sé stessi, iniziano a pensare di avere due persone dentro un solo corpo. Ma Hermann Hesse sostiene che dentro di noi esistono infinite anime, che si combattono tra di loro e che a volte invece cooperano, diventando fortissime.

A volte è proprio così che mi sento. Come se ci fossero tante piccole persone dentro la mia testa che combattono per avere la meglio. Ognuna di esse ha il proprio pensiero ed è per questo che le scelte diventano sempre così difficili da affrontare. Ma poi mi rendo conto che sono sempre io, e sono sempre io ad avere in mano la mia vita, il mio destino, ciò che sarò e ciò che sono. E allora mi tranquillizzo.

Farò convivere tutte le mie anime e tutte loro saranno la mia forza!

NO SENSE

Ciao a tutti bloggers!:)
Dopo una lunga, lunghissima assenza pare che sia tornata qui, nella mia piccola finestra sul mondo. Diciamo che la mia assenza più che voluta è stata “dovuta”. Non riuscivo più a pubblicare niente dopo che il mio ultimo pc mi ha abbandonata per sempre, quanto meno prima funzionava ad intermittenza, mentre all’improvviso si è spento per sempre!
In realtà non so se tornare a scrivere, perchè non ho molto da dire. Mi rendo conto che sto dedicando davvero poco tempo a una cosa che mi ha sempre fatto sentire bene come la scrittura. Ma diciamo che dopo la maturità sono cambiate le cose, ora lavoro e sto decidendo cosa fare del mio futuro. Forse vorrei riprendere a studiare, anche se ho sempre detto che l’università non fosse per me!
E’ stranissimo per me tornare a scrivere dopo un così lungo periodo di assoluto silenzio sul blog, è come se mi sentissi un po’ impacciata a scrivere! Una sensazione non facile da spiegare! E’ come se questo fosse il mio primo post, quando invece così non è! A proposito di primo post.. Il 23 Febbraio fa un anno che ho un blog! Non pensavo fosse già arrivato il primo anniversario di questo mio piccolo diario online!:)
Allora facciamo che ritornerò, magari con un posto che abbia più senso di questo!
Buona giornata bloggers e un grazie gigante a tutti quelli che ancora seguono il mio blog, nonostante questa mia assenza infinita! 🙂
Nelly

Giovedì 2 marzo 1994

image

“L’amore, che cos’è l’amore? Penso che l’amore sia qualcosa che in realtà non si può descrivere a parole. Amare una persona significa capirla, volerle bene, dividere le gioie e i dispiaceri. E poi, col tempo, viene anche l’amore fisico, hai diviso qualcosa, hai dato via qualcosa e qualcosa hai ricevuto, che tu sia sposato o meno, che nasca o non nasca un figlio. Non c’entra affatto se hai perso o no l’onore, basta che tu sappia che per tutta la vita avrai vicino qualcuno che ti capisce e che non devi dividere con nessun altro!”
Annelies Marie Frank

Tag: 30 Giorni di Libri, #3!

blog tag

Buon lunedì bloggers! 🙂
Come promesso in un post precedente, il lunedì sarà il giorno dedicato a questo tag e oggi voglio proporvi la terza domanda:

3) Il tuo personaggio preferito di un libro che hai letto.
HERMIONE GRANGER

hermione_granger_action_wallpaper

Come credo ormai sia chiaro a tutti quelli che mi seguono da un po’, sono una grande fan della saga di Harry Potter, sono cresciuta con i personaggi e mi ha fatto un gran male quando tutto è giunto al termine. Detto questo, chi poteva mai essere il mio personaggio preferito di un libro che ho letto? Ovviamente la signorina Granger!

Credo sia un personaggio fondamentale nella saga, con la sua arguzia aiuta sempre il protagonsta e risolvere le varie difficoltà che durante gli anni trovano sul loro percorso, anche quando lei stessa è in diffocoltà (come ad esempio nel secondo libro della saga, La camera dei segreti, anche Hermione è stata pietrificata come molti altri studenti ad Hogwarts, ma nelle sue mani trovano delle pagine di un libro con una parola appuntata da lei stessa, che aiuta Harry e Ron a capire.)
Forse è il mio personaggio preferito anche perchè, sotto qualche punto di vista, mi rivedo nel suo carattere. Precisa e determinata, tende a voler raggiungere e dare sempre il massimo in ciò che fa.

“Io? Furbizia e tanti libri. Ci sono cose più importanti: amicizia e coraggio”.

firma

Aggiornamenti di fine settimana!

Buon pomeriggio a tutti 🙂

Oggi sono andata a fare un giro nel centro commerciale della mia città e non ho potuto non cedere al richiamo della Mondadori ahahah 🙂 Appena entrata non riuscivo a capire da dove volessi iniziare a dare una sbirciatina ai libri! Come sempre mi sono persa tra mille storie differenti che in pochi minuti mi hanno fatto perdere la concezione dello spazio e del tempo!

Siccome ho già molti libri in programma, ho deciso di acquistare un libro della edizione piccina della Newton Compton Editori:
517129zKhzL._SY300_

Personalmente amo le commedie di Shakespeare e ne ho già lette parecchie! Non vedo l’ora di iniziarlo, ma devo dare la precedenza ad altri libri che ho già citato nella mia wishlist!

Domani infatti mi arriverà De bello alieno, che ho acquistato su amazon! Finalmente dopo mesi di attesa nella mia wishlist, sono riuscita ad averlo:

de-bello-alieno-del-popolo-riolo-delos-256x360

Ieri inoltre leggendo le trame dei libri che mi hanno regalato, ho notato che ce n’è uno in particolare che mi ha suscitato grande curiosità. Sto parlando de La memoria del killer:

la-memoria-del-killer

Domani arriverà la continua del tag 30 Giorni di Libri #3 (puoi trovare l’1 e il 2, cliccando sul link se ti interessa 🙂 ) e prima di concludere questo post che ha la funzione di mettere un po’ d’ordine alle idee, voglio svelarvi proprio qual’è la domanda a cui risponderò domani:

Qual’è il tuo personaggio preferito di un libro che hai letto?

A domani con la risposta!:) Un abbraccio!

firma